Fattura elettronica: consultazione slittata al 1° luglio 2019

Non è possibile da oggi aderire al servizio di consultazione e acquisizione della fattura elettronica o dei loro duplicati informatici, così come previsto fino a qualche ora fa. A prevederlo un nuovo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che ha previsto lo slittamento dei termini. Per sapere di più sullo slittamento leggi l’articolo: Fattura elettronica: servizio di consultazione dal 1° luglio 2019

Si ricorda che il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 107524 del 29 aprile 2019, aveva previsto che al fine di strutturare la funzionalità di adesione e consentire ai contribuenti che intendono aderire al servizio di poter consultare la totalità dei file delle fatture emesse/ricevute, fino al 31 maggio 2019, data di disponibilità della funzionalità di adesione, e per il periodo previsto per effettuare l’adesione stessa (dal 31 maggio 2019 al 2 settembre 2019), l’Agenzia delle entrate procede alla temporanea memorizzazione dei file delle fatture elettroniche e le rende disponibili in consultazione al cedente/prestatore, al cessionario/committente e agli intermediari da questi delegati”.

In particolare, è stata prevista l’introduzione di una specifica funzionalità, da rendere disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate, per consentire

– agli operatori IVA – o un intermediario appositamente delegato
ovvero al consumatore finale
– di aderire espressamente al servizio di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici”.

Fonti: Fiscoetasse.com