Contributo a fondo perduto escluso da tassazione

fonte fisco.it

Ricordiamo che il contributo a fondo perduto previsto dall’art. 25 del Decreto “Rilancio” non è assoggettato ad alcuna ritenuta da parte di chi lo eroga.
E’ infatti escluso da tassazione – sia per quanto riguarda le imposte sui redditi sia per l’Irap – e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi, di cui agli artt. 61 e 109, comma 5, del Tuir.